Concorso pubblico per 26 posti di assistente amministrativo, cat. C, all’Ospedale Niguarda di Milano

Concorso pubblico per 26 posti di assistente amministrativo, cat. C, all’Ospedale Niguarda di Milano

L’Ospedale Niguarda di Milano ha bandito un Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato e a tempo pieno di 26 posti di assistente amministrativo, categoria C.

L’iscrizione va effettuata on line tramite l’area dedicata del sito ufficiale.

Il bando prevede una ripartizione delle 26 assunzioni così distribuita:

  • 11 posti anno 2020;
  • 8 posti anno 2021;
  • 7 posti anno 2022.

 

L’assegnazione dei posti negli anni 2021-2022 è subordinata alle effettive disponibilità economiche nel rispetto dei vincoli vigenti.

Oltre ai requisiti ordinari per la partecipazione ai concorsi pubblici, è richiesto il possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

L’elenco dei candidati ammessi al concorso e alla prova orale sarà pubblicato sul sito internet aziendale, nell’area “lavora con noi”.

Nel caso il numero di iscritti fosse superiore a 400, l’azienda si riserva di effettuare una preselezione che consisterà in una prova scritta basata su una serie di domande a risposta multipla.

 

Le prove d’esame sono le seguenti:

  • Prova scritta vertente su argomenti scelti dalla commissione attinenti il profilo a concorso, mediante svolgimento di quesiti a risposta multipla, con particolare riferimento alle seguenti tematiche: diritto amministrativo, diritto costituzionale, normativa sanitaria nazionale e regionale, organizzazione aziendale.
  • Prova pratica consisterà nella descrizione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta.
  • Prova orale, oltre alle materie attinenti al profilo specifico a concorso, comprenderà anche elementi di informatica e la verifica della conoscenza, almeno a livello base, della lingua inglese. Per quanto riguarda la conoscenza di elementi di informatica e della lingua straniera la commissione esaminatrice, ove necessario, potrà essere integrata da membri aggiunti.

 

Termine ultimo per la presentazione delle domande le ore 24,00 del giorno 10 febbraio 2020.