Educare alla lettura 2019, il progetto per le scuole sotto il segno del libro

Educare alla lettura 2019, il progetto per le scuole sotto il segno del libro

Per promuovere la cultura del libro, l’istituto autonomo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali “Centro per il libro e la lettura” , lancia il bando ‘Educare alla lettura 2019’ – rivolto a scuole secondarie di primo e secondo grado.

L’obiettivo è promuovere lo sviluppo e la sperimentazione di percorsi di studio e formazione che mettano al centro la lettura.

Il termine per inviare i progetti è il 14 febbraio 2020.

Il bando mira a sensibilizzare gli insegnanti sull’importanza della Literacy, intesa come la capacità dell’individuo di comprendere e utilizzare testi scritti, riflettere su di essi per raggiungere i propri obiettivi e sviluppare le proprie conoscenze e potenzialità. Saranno individuati 11 progetti di educazione alla lettura. I progetti possono riguardare iniziative di formazione (almeno 20 ore di lezione in presenza)per i docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, educatori, bibliotecari, librai.

Il programma formativo può prevedere:

  • Creazione di reti territoriali virtuose che mettano in relazione scuole, biblioteche, librerie, operatori del territorio e altre realtà che possano migliorare il rapporto tra le giovani generazioni e la lettura.-Presenza fisica costante dei libri.
  • Attività di monitoraggio ex ante e ex post.-Produzione collettiva di materiali didattici e bibliografici.I progetti devono inoltre
  • Coinvolgere gli insegnati, incentivandone la partecipazione attiva, anche con riferimento a progetti culturali attivi sul territorio.
  • Favorire la conoscenza delle biblioteche e delle librerie del territorio.
  • Favorire la lettura e il lavoro su libri che saranno proposti durante i corsi

 

Per il bando è stato stanziato un budget complessivo di 330.000,00 Euro. Il contributo massimo richiedibile per progetto è di 30.000,00 Euro. Possono presentare proposte progettuali: Fondazioni, Associazioni culturali,Altri organismi senza scopo di lucro.

Per maggiori informazioni consultare il seguente link.