CINI – Volontario in Servizio Civile – Verona

CINI – Volontario in Servizio Civile – Verona

CINI Italia sta selezionando un/a Volontario in Servizio Civile da inserire nella sua operatività a Verona. Durata 12 mesi. Scadenza candidature 10 ottobre 2019.

Volontario in Servizio Civile – Verona

Figura richiesta: Volontario in Servizio Civile.
Sede: Verona.
Scadenza candidature: 10 ottobre 2019 ore 14,00.

L’Associazione CINI Italia sta selezionando 1 volontario/a in servizio civile di età compresa tra i 18 e i 28 anni da impiegare presso il suo ufficio di Verona.

Descrizione delle attività

Progettazione e gestione progettuale: collaborazione alla scrittura di nuove proposte progettuali per fondazioni ed enti, supporto alla rendicontazione dei progetti in essere, supporto alla gestione dei progetti di sostegno a distanza tramite continui rapporti con il personale di CINI India e con i sostenitori italiani;

Attività di comunicazione: redazione di testi per sito, Rapporto Annuale, newsletter e social media, aggiornamento dei contenuti di sito internet e pagina facebook, traduzione testi dall’inglese, supporto alla gestione giornaliera delle comunicazioni con sostenitori e volontari dell’Associazione;

Creazione di eventi: collaborazione nella pianificazione di eventi di raccolta fondi e sensibilizzazione, quali l’educazione allo sviluppo all’interno delle scuole e durante le manifestazioni sul territorio.

Caratteristiche del progetto:

  • durata 12 mesi
  • 1 posto per giovani con un’età compresa tra i 18 e i 28 anni e 364 giorni (alla data della domanda);
  • Indennità mensile di 439,50 €;
  • 25 ore settimanali suddivise in 5 giorni;
  • Permessi straordinari per ogni esame sostenuto;
  • 20 giorni di permesso;
  • Oltre 100 ore di formazione.

 

Per vivere al meglio la propria esperienza come volontario/a in servizio civile, è inoltre utile la conoscenza della lingua inglese in quanto il volontario/a si interfaccerà regolarmente con i colleghi indiani sul campo.

Opportunità offerte:

Il giovane/la giovane selezionata avrà l’opportunità di lavorare presso la sede italiana di una storica ONG indiana, il Child in Need Institute (CINI), acquisendo competenze specifiche nel mondo della cooperazione allo sviluppo a favore di mamme e bambini del sud del mondo.

Il giovane/la giovane avrà modo di partecipare a tutti gli aspetti della vita associativa, acquisendo quindi competenze specifiche relative all’ampio orizzonte del mondo non profit e dell’associazionismo.

Breve descrizione dell’Associazione

CINI è una ONG indiana fondata a Calcutta nel 1974 per intervenire sulla grave situazione sanitaria e nutrizionale di donne e bambini poveri nelle bidonville, nei villaggi intorno a Calcutta e ora anche nelle regioni limitrofe.

CINI sostiene decine di migliaia di donne e bambini e intere comunità con soluzioni mirate e sostenibili sul piano della cura, della prevenzione, dell’educazione alla salute, del reinserimento sociale e scolastico e della formazione di personale locale.

Candidature:

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

  • I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
  • I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

 

Per ottenere maggiori informazioni e candidarsi: