EMERGENCY – Medico Programma Italia – Italia

EMERGENCY – Medico Programma Italia – Italia

EMERGENCY ONG Onlus sta selezionando un/a Medico Programma Italia da inserire nella sua operatività in Italia . Durata: 3-6 mesi. Scadenza candidature: 20 dicembre 2022.

Paese: Italia, Ragusa.

Lingue richieste: Italiano e preferibilmente un’altra lingua straniera.

Tipologia di contratto: Contratto di collaborazione – retribuito (contratto iniziale di 3-6 mesi).

Requisiti fondamentali: Comprovata esperienza in medicina territoriale.

Il Programma Italia di EMERGENCY garantisce assistenza sanitaria gratuita e di qualità, educazione sanitaria e orientamento ai servizi socio-sanitari a persone in difficoltà. Lo staff del Programma Italia collabora con i servizi del territorio per permettere un corretto accesso alle cure alle fasce di popolazione più vulnerabili.
In tutte le strutture del Programma Italia sono presenti team di medici, infermieri e mediatori culturali che si occupano dell’accoglienza dei pazienti, li informano sui loro diritti, li aiutano ad accedere ai servizi del Servizio sanitario nazionale e li accompagnano qualora necessitino di visite o esami specialistici presso le
strutture pubbliche.

Contesto e organizzazione del lavoro

Le ricerche attualmente attive per la posizione, fanno riferimento ai seguenti progetti:

Ambulatorio mobile di Ragusa

Dal 2019 l’ambulatorio offre cure gratuite ai braccianti agricoli nella cosiddetta fascia trasformata della provincia di Ragusa. Le condizioni di vita e di lavoro dei braccianti sono drammatiche: orari prolungati, paghe irrisorie, sfruttamento, alloggi di fortuna senza le condizioni igienico-sanitarie primarie

L’isolamento in cui i braccianti vivono e la difficoltà di accedere ai presidi medici hanno costituito un ostacolo significativo all’accesso ai vaccini e, di conseguenza, al completamento della campagna vaccinale. A Ragusa abbiamo anche collaborato con l’ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) nella somministrazione di circa 100 vaccini al giorno alla popolazione più vulnerabile.

Compiti e responsabilità

Tutto il personale di EMERGENCY è tenuto a conoscere e applicare le linee guida, i protocolli e gli standard di diagnosi e cura in uso nonché alla corretta compilazione dei file clinici e statistici, sia cartacei sia informatici. I principali compiti e responsabilità del Medico Programma Italia sono:

  • attenta valutazione clinica e cura del paziente;
  • compilazione dettagliata dell’anamnesi;
  • eventuale prescrizione di approfondimenti diagnostici;
  • prescrizione terapia farmacologica sulla base dei protocolli in uso e dei farmaci disponibili;
  • concorda con l’infermiere e i mediatori la presentazione dell’iter terapeutico ed eventuali attività di educazione igienico-sanitaria;
  • stabilizzazione dei pazienti con un quadro clinico tale da richiedere trattamento in struttura ospedaliera (SSN);
  • collabora alla identificazione di criticità e suggerisce possibili soluzioni relative al contesto dei bisogni nel territorio di riferimento;
  • su richiesta del Coordinatore, partecipa a sopralluoghi di valutazione in altri siti di possibile intervento;
  • ricerca clinica e raccolta della casistica in accordo con i programmi scientifici del settore specialistico della Medical Division di EMERGENCY.

Casistica e dotazioni

La maggior parte dei pazienti che si rivolgono agli Ambulatori sono migranti con problemi sanitari dovuti alle durissime condizioni di lavoro e di vita. Di norma presentano patologie di lieve o moderata entità, soprattutto di natura infettiva (gastrointestinali e respiratorie) o a carico del sistema muscolo-scheletrico.

Se necessari, i sanitari e i mediatori culturali favoriscono l’esecuzione di approfondimenti diagnostici o la presa in carico dei pazienti presso le strutture del Servizio Sanitario Nazionale. Gli ambulatori sono dotati di equipaggiamenti, farmaci e materiali di consumo necessari allo svolgimento delle attività di cura. Le cartelle cliniche dei pazienti sono gestite tramite un sistema gestionale informatizzato al corretto uso del quale è rivolta una specifica attività formativa.

Linee guida, protocolli e strumenti

Approfondimenti su linee guida, protocolli e servizi clinici di rilievo per il ruolo e maggiori dettagli sugli strumenti e le dotazioni disponibili saranno fornite in sede di colloquio di selezione e nel percorso di preparazione alla missione.

Per i requisiti e le condizioni di lavoro cerca informazioni qui dove si parla dei Progetti in Italia.

Requisiti specifici

  • Laurea in Medicina e Chirurgia.
  • Diploma di formazione specifica in Medicina Generale o specializzazione in Medicina Interna (o in specialità affini).
  • Comprovata esperienza in medicina territoriale (ambulatori di Medicina Generale, ambulatori per migranti etc.).
  • Disponibilità a muoversi sul territorio nazionale in relazione alle esigenze di intervento.
  • Capacità di adattamento alla vita comunitaria di team, anche in situazioni di confort abitativo ridotto.
  • Conoscenza di una o più lingue straniere costituisce un titolo preferenziale.

Disponibilità richiesta

3-6 mesi di permanenza nel progetto. Missioni di durata inferiore possono essere previste solo per specifiche esigenze valutate dall’organizzazione.

Per ulteriori informazioni consultare il seguente link.