Premio Zavattini per giovani registi

Premio Zavattini per giovani registi

È stata presentata la quarta edizione del Premio Cesare Zavattini rivolto a registi professionisti. Il Premioè una iniziativa promossa dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, sostenuta dalla Siae e dal MiBACT.

Il Premio si rivolge “a tutti coloro che, professionisti e non, siano interessati a utilizzare il cinema d’archivio e il materiale di repertorio per realizzare nuove creazioni audiovisive di carattere documentario che sappiano connettere in forme e linguaggi originali la dimensione della memoria e della storia con il nostro presente”.

Viene richiesta la presentazione, su un apposito format, di un progetto di cortometraggio documentario a base parziale o totale di materiale filmico d’archivio della durata massima di 15 minuti.

Possono partecipare al Premio i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, senza limiti di nazionalità. La maggiore età deve essere stata raggiunta alla data di pubblicazione del presente bando.

Verranno selezionate 9 proposte progettuali finaliste, le cui autrici e autori avranno l’opportunità di partecipare a un periodo di formazione e sviluppo dei progetti.
Dei 9 finalisti saranno scelti 3 progetti vincitori, ai quali – per provvedere alla realizzazione del progetto tra febbraio e maggio 2020 – verrà offerto un sostegno e un riconoscimento in denaro di 2.000 euro ciascuno.
Le domande di partecipazione devono essere inoltrate presso la Fondazione AAMOD entro le ore 12.00 dell’11 ottobre 2019.

Per maggiori informazioni consultare il bando.