Caritas diocesana Udine – Volontari Servizio Civile – Etiopia

Caritas diocesana Udine – Volontari Servizio Civile – Etiopia

La Caritas diocesana di Udine sta selezionando 4 operatori Volontari in Servizio Civile da inserire nella sua operatività in Etiopia. Durata 12 mesi. Scadenza candidature: 15 febbraio 2021.

Posizione: 4 operatori volontari in Servizio Civile.

Titolo del progetto: GOBES LIJ! – RAGAZZI IN GAMBA per Garantire OBiettivi Essenziali per lo Sviluppo in Etiopia – Udine”.

Localizzazione: Emdibir, cittadina nella zona rurale dell’Etiopia, a circa 180 km a sud-ovest della capitale Addis Abeba, nella zona del Guraghe (Regione Nazioni, Nazionalità e Popoli del Sud – SNNP).

Obiettivi

Il presente progetto contribuisce alla realizzazione del programma “Caschi Bianchi in Africa: contrasto alla povertà e lotta alle disuguaglianze attraverso il sostegno a persone fragili” presentato da Caritas Italiana.

Si pone come obiettivo quello di migliorare le condizioni di vita degli abitanti delle zone rurali svantaggiate della diocesi di Emdibir, infatti attraverso le attività si contribuirà a supportare le persone più vulnerabili appartenenti ai territori della diocesi, intervenendo su tre aspetti fondamentali: il diritto al cibo, l’istruzione, il potenziamento della capacità di autosviluppo della comunità nelle zone rurali, al fine di favorire uno sviluppo completo e integrale della persona.

Contesto

Le attività di progetto avranno luogo nella diocesi di Emdibir, la quale si impegna a rispondere ai bisogni del territorio implementando programmi sociali e di sviluppo attraverso il suo braccio operativo l’Emdibir Catholic Secretariat – EmCS, Segretariato Cattolico di Emdibir (assimilabile come funzione al ruolo delle nostre Caritas diocesane), ONG locale riconosciuta regolarmente dal governo.

L’EmCS si occupa di pianificare, coordinare e monitorare progetti in diversi ambiti settoriali: servizi sanitari, educazione e formazione professionale, agricoltura e sicurezza alimentare, promozione della donna, accesso all’acqua, cura per la disabilità, etc.

All’EmCS (e quindi alla diocesi) afferisce una fitta rete di strutture sanitarie e di scuole di diverso grado, fra cui si conta una scuola professionale “St. Anthony’s Catholic Technical College”, e di una serie di altre strutture sociali (quali uno studentato femminile, un centro anziani, etc.) e religiose (quali parrocchie). Fra i programmi sociali e di sviluppo, si contano inoltre numerosi progetti volti a garantire la sicurezza alimentare, l’accesso all’acqua potabile, etc.

Sedi operative:

  • l’Emdibir Catholic Secretariat – EmCS (codice sede 179994);
  • Anthony’s Catholic Technical College (codice sede 179995).

Compiti principali e responsabilità del candidato/a

Gli operatori volontari supporteranno l’EmCS nell’implementazione delle sue attività, in particolare affiancando:

  • il Dipartimento Agricolo nella gestione di progetti di sviluppo rurale volti a garantire un accesso sicuro a cibo sufficiente e nutriente per le famiglie più vulnerabili delle zone rurali (sede EmCS);
  • la direzione della scuola professionale Anthony’s Catholic TVET College contribuendo al miglioramento della gestione delle attività amministrativo-contabili ed educativo-didattiche (Sede St. Anthony’s Catholic Technical College);
  • lo studentato femminile dell’EmCS per l’implementazione di attività ludico-didattiche (sede EmCS);
  • il Dipartimento Sanitario nella gestione di un progetto per l’avvio di una farmacia centralizzata, che rifornisce le cliniche e gli ospedali afferenti alla diocesi (sede EmCS);
  • la direzione dell’EmCS nella gestione amministrativa e logistica di programmi di sviluppo rurale (sede EmCS).

Per maggiori dettagli visita la pagina dedicata al progetto.

(sono ammissibili solo ed esclusivamente le candidature inviate tramite la piattaforma Domande On-Line (DOL al sito https://domandaonline.serviziocivile.it)

Per info/curiosità/dubbi contattaci: scomand@diocesiudine.it – 338 508 1269.