Indice di uguaglianza di genere 2020: il lavoro in un mondo digitale

Indice di uguaglianza di genere 2020: il lavoro in un mondo digitale

L’UE ha fatto progressi o è tornata indietro per quanto riguarda l’uguaglianza di genere? Quale Paese UE è il più virtuoso? Scopritelo il 29 ottobre, quando l’EIGE pubblicherà il suo aggiornamento annuale sullo stato della parità di genere nell’UE.

Quest’anno, l’Indice di uguaglianza di genere dell’EIGE presterà speciale attenzione alla digitalizzazione nel mondo del lavoro e alle conseguenze per la parità di genere, mettendo anche in evidenza come la digitalizzazione e la pandemia di Covid-19 abbiano colpito donne e uomini nella loro vita lavorativa.

L’Indice farà luce su argomenti meno esplorati, come l’ emergere di nuovi tipi di lavoro organizzati attraverso le candidature online ed esplorerà anche gli effetti della digitalizzazione per alcuni gruppi che potrebbero trovarsi ad affrontare ulteriori svantaggi, come le donne con disabilità o le donne di origine migrante ed etnica.

Come sempre, il punto culminante dell’Indice è il punteggio per la parità di genere nell’UE e in tutti gli Stati membri. Ogni Paese riceve un’analisi dettagliata, che mostra i progressi compiuti a partire dal 2010, i risultati ottenuti e le aree di miglioramento.

Per consultare l’Indice di uguaglianza di genere 2019, vedere qui.

Per ulteriori informazioni consultare il seguente link.