EUBeachCleanUp: ripuliamo dalla plastica fiumi e mari!

EUBeachCleanUp: ripuliamo dalla plastica fiumi e mari!

In tutta Europa e nel mondo le Delegazioni dell’Unione europea e le Rappresentanze della Commissione europea danno manforte alle comunità locali per ripulire le spiagge dai rifiuti marini nell’ambito della campagna #EUBeachCleanUp. La data da annotare per la campagna di quest’anno, lanciata il 19 agosto e che proseguirà per tutto ottobre, è sabato 21 settembre, Giornata internazionale della pulizia delle coste, con iniziative in programma in oltre 80 Paesi in tutti i continenti abitati.

Quest’anno, grazie alla collaborazione con le Nazioni Unite e con i Puffi, la campagna raggiunge migliaia di cittadini di tutte le età. I numerosi eventi #EUBeachCleanUp in calendario nelle prossime settimane in tutto il mondo contribuiranno a liberare mari e coste da tonnellate di rifiuti, che verranno trasportati agli impianti locali di smaltimento.

Durante la campagna l’UE e i suoi partner puntano a coinvolgere e sensibilizzare il pubblico, in particolare bambini e ragazzi. Tra i rifiuti raccolti, specialmente in spiaggia, i volontari riconosceranno vari prodotti monouso: cotton fioc, cannucce, borse e posate di plastica…

Ogni anno finiscono in mare 8 milioni di tonnellate di plastica. Per far fronte a questa enorme sfida non basteranno le iniziative di pulizia delle spiagge: la prevenzione è fondamentale. È per questo che l’UE ha adottato una strategia europea per la plastica nell’economia circolare e misure legislative finalizzate a ridurre la produzione e il consumo dei 10 articoli di plastica monouso più comuni tra i rifiuti marini.

Per maggiori informazioni consultare il seguente link.