Newsletter Eurocultura – Ingegneri in Australia

Newsletter Eurocultura – Ingegneri in Australia

Newsletter Eurocultura – Ingegneri in Australia

1° febbraio 2019

Editoriale

La categoria degli ingegneri qualificati, soprattutto nei settori minerario, civile, chimico e petrolifero, è una delle più richieste in Australia.

Il bisogno di ingegneri è in crescente aumento a causa del boom industriale e per la diminuzione del numero dei laureati che escono dalle università australiane.

Per inserirsi nel mondo professionale si deve ottenere il riconoscimento dell’ordine professionale australiano preposto o del competente collegio professionale australiano.
Solo con questo riconoscimento è possibile fare domanda di emigrazione con lo schema Skilled Migration.
Questo perché gli standard professionali del candidato e quelli australiani potrebbero essere molto diversi. Gli standard australiani potrebbero, per esempio, richiedere una specializzazione sconosciuta nel paese di provenienza del candidato.

La strada per ottenere il riconoscimento è quella di dimostrare di avere acquisito conoscenza degli standard australiani nel lavoro che si intende svolgere.
Engineers Australia è l’autorità designata dal Governo con lo scopo di stabilire/accertare/valutare le qualifiche para-professionali e professionali nel campo dell’ingegneria per la cosiddetta Skilled Migration in Australia.

Sul corrispondente sito internet si troveranno application form (da scaricare), notizie utili per la valutazione delle competenze in ingegneria per candidarsi a migrare in Australia (assessment kit), consigli e istruzioni per il pagamento dei bolli, copie certificate e consulenze di agenti dell’immigrazione.

 

Riassumendo:

  • Per poter svolgere un lavoro da ingegnere in Australia si deve ottenere il riconoscimento delle qualifiche.
  • Si può iniziare la procedura da casa. Ci vorranno dalle 6 alle 8 settimane per ottenere il riconoscimento. Come prerequisito si deve aver superato l’esame di inglese International English Language Test System (IELTS) prima della candidatura.
  • Successivamente si potrà concorrere al programma Skilled Migrant.

 

 

Agenzie per lavoro interinale

 

Informazioni

 

Visti

 

 

Fonte: Eurocultura.

 

Tags: