INTERSOS – Capo Progetto – Iraq

INTERSOS – Capo Progetto – Iraq

Intersos sta selezionando un/a Capo Progetto da inserire nella sua operatività in Iraq. Durata 11 mesi. Scadenza candidature 11 luglio 2019.

Capo Progetto – Iraq

Codice: SR-29-1085.
Paese: Iraq.
Città: Siti di progetto: sub-distretto di Ayadiyah. Posizione basata in: Telafar, con visite giornaliere al sub-distretto di Ayadiyah. Probabilità di pernottamento a Mosul.
Data di inizio: 01/09/2019.
Durata: 11 mesi.
Supervisione di: 14 membri staff.
Supervisore: Programme Coordinator. L’Education Coordinator è il supervisore tecnico funzionale.
Family duty station: n/a.

Contesto

L’obiettivo del progetto è di ristabilire e migliorare l’accesso ad ambienti scolastici sicuri e protetti nel sub-distretto di Ayadiyah, distretto di Telafar nel governatorato di Ninewa. Inoltre, la proposta progettuale mira a rafforzare la qualitá e l’offerta di servizi educativi e al contempo a rafforzare la protezione e la tutela dei bambini e delle bambine piu’ vulnerabili nel sub-distretto di Ayadiyah. La presente iniziativa, insieme alla riabilitazione di 5 edifici scolastici, fornitura di equipaggiamento scolastico, formazione del corpo insegnante, dei membri delle Parents Teachers Association (PTA) e dei rappresentanti della autorità locali, comprende un’offerta mirata di servizi di protezione dell’infanzia, incluso supporto psicosociale, per i bambini e le bambine più vulnerabili del sub-distretto di Ayadiyah.

Obiettivo della posizione

Il Capo Progetto è responsabile della corretta realizzazione di tutte le attività del progetto affidatogli/le, della relativa gestione economico-finanziaria, della assunzione, formazione e supervisione del personale di progetto e assicura il raggiungimento degli obiettivi e risultati con il supporto dei dipartimenti della missione.

Responsabilità e compiti

Definisce l’organizzazione e i processi operativi per la gestione del progetto (ruoli, procedure e sistemi decisionali, processi operativi, metodologie di lavoro) per lo staff nazionale permanente nel Governatorato di Ninewa;

  • Elabora, gestisce e monitora la pianificazione generale e mensile delle attività di progetto, aggiornando, nel contempo, le informazioni contenute nel PAT, nonché la relativa pianificazione economico-finanziaria sulla base dei fondi ricevuti dal donatore. In particolare, si assicura che il progetto sia implementato seguendo la policy interna di INTERSOS sui progetti volti alla Tutela del Bambino e segue le raccomandazioni tecniche dei coordinatori della missione volte al miglioramento della qualità dell’intervento e massimizzazione dell’impatto sui beneficiari;
  • Assicura un approccio integrato al progetto tra i settori dell’Istruzione e della Protezione dell’infanzia, considerando i bisogni particolari delle vittime di violenza di genere in coordinamento con il Protection Coordinator;
  • Organizza i corsi di formazione e trasferisce le competenze tecniche nei campi dell’Istruzione e della Protezione dell’infanzia allo staff locale con il supporto del Protection Coordinator;
  • Garantisce la compatibilità e il rispetto dei vincoli di budget e delle procedure previste da Intersos e dai donatori;
  • È responsabile della gestione dei fondi di progetto;
  • Gestisce l’acquisto di tutti i beni, lavori e servizi necessari al progetto. In particolare, si assicura che il materiale didattico e l’equipaggiamento per le 5 scuole primarie selezionate corrisponda a standard qualitativi adeguati;
  • Supervisiona i lavori di riabilitazione nelle 5 scuole selezionate;
  • È responsabile di tutta la documentazione del progetto sino alla sua conclusione e alla consegna della stessa al Country Program Coordinator, ottenendone una dettagliata ricevuta di consegna;
  • È responsabile della corretta gestione amministrativa del progetto e supervisiona e controlla la predisposizione dei documenti contabili per le rendicontazioni finanziarie intermedie e finali richiesti secondo il contratto di progetto;
  • È responsabile della corretta predisposizione di tutti i rapporti narrativi richiesti dai donatori e dai cluster settoriali;
  • Trasmette al Country Program Coordinator, in coerenza con i dati inseriti nel PAT, i rapporti sull’attività di progetto, da presentare al donatore;
  • Trasmette, in coerenza con i dati inseriti nel PAT, al Country Program Coordinator i rapporti mensili sull’attività di progetto, i rapporti di monitoraggio e il rapporto finale con la valutazione dell’esperienza e le indicazioni per nuovi progetti;
  • Fornisce al settore Comunicazione, quando richiesto o nei casi particolarmente significativi, le informazioni sull’area di intervento e sulle attività;
  • Trasmette al Country Program Coordinator la documentazione fotografica e filmata delle attività con l’indicazione dei contenuti;
  • Trasmette, su specifica richiesta e sulla base delle indicazioni fornite dal responsabile della raccolta fondi, ogni documentazione utile per l’attività di comunicazione e raccolta fondi, informando preventivamente il Capo Missione
  • Gestisce le risorse umane nell’ambito del progetto e ne valuta l’operato. In particolare:
  • Individua il fabbisogno di personale locale e ne gestisce il rapporto contrattuale sulla base delle indicazioni della Missione
  • Coordina il personale del progetto e ne favorisce il posizionamento in ruolo, l’apprendimento e la formazione, la crescita e l’assunzione di responsabilità;
  • Supervisiona, motiva e valuta il personale e favorisce la coesione;
  • Valuta, attraverso le schede di valutazione, gli operatori nazionali e le trasmette al dipartimento di risorse umane;
  • Segnala al Country Program Coordinator i quadri locali meritevoli e professionalmente preparati.

 

Requisiti

Titolo di studio

  • Laurea in scienze sociali, settore umanistico, relazioni internazionali e simili.

 

Esperienza professionale

  • Minimo 2 anni di rilevante esperienza di lavoro nella gestione di progetti di emergenza;
  • Precedente esperienza in progetti di educazione;
  • Gradita precedente esperienza nella gestione di progetti finanziati dalla Cooperazione Italiana.

 

Requisiti professionali

  • Ottima capacità di analisi, di osservazione, approfondimento ed elaborazione di documenti;
  • Ottime capacità di stabilire relazioni interpersonali e di negoziazione con le autorità locali;
  • Capacità di lavorare in team e di integrarsi in un team di lavoro italiano ed internazionale;
  • Buona conoscenza di MS Office (Word, Excel, Outlook).

 

Lingue

  • Ottima conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata);
  • Conoscenza della lingua araba preferenziale.

 

Requisiti personali

  • Capacità di agire con confidenzialità, tatto e diplomazia;
  • Impegno e adesione ai valori, alla vision ed alla mission di INTERSOS.

 

Come fare domanda

Per maggiori informazioni e per fare domanda, seguire il link.

Se si riscontrano problemi nel fare domanda tramite la piattaforma INTERSOS, i candidati sono pregati di inviare una mail a: recruitment@intersos.org, allegando il CV e una lettera motivazionale e fornendo i contatti di almeno due referenze (supervisori/superiori durante l’ultima posizione lavorativa). Come oggetto del messaggio, inserire: “SR-29-1085 – Project Manager – Iraq”.

Solamente i candidati selezionati saranno contattati per un colloquio.