FONDAZIONE GIOVANNI PAOLO II – Operatore Sociale/Mediatore Culturale – Italia

FONDAZIONE GIOVANNI PAOLO II – Operatore Sociale/Mediatore Culturale – Italia

FONDAZIONE GIOVANNI PAOLO II sta selezionando un/a Operatore Sociale/Mediatore Culturale da inserire nella sua operatività in Italia. Durata 12 mesi. Tipo contratto: Da definire Scadenza candidature 31 Marzo 2024

Creazione di un roster di figure professionali:

La Fondazione Giovanni Paolo II ETS cerca figure di Operatore/Mediatore Culturale da inserire in un roster di esperti, per essere impiegati duranti i periodi di maggiore intensità dei flussi migratori. Le figure si inquadrano nel Progetto di accoglienza per richiedenti asilo “E mi avete accolto…”, presso i 2 centri di accoglienza gestiti dalla FGPII nel Comune di Montevarchi (AR).

Operatore/Mediatore Culturale

Sede di lavoro: Via di Monsorbi n.25 Montevarchi (AR) 

Contratto, durata e compenso: il contratto, il compenso e la durata saranno valutati in base alle caratteristiche e al profilo del candidato e in accordo con i criteri interni applicati dalla politica salariale.

 Termini di Riferimento

L’Operatore/Educatore sotto la supervisione del Responsabile del Progetto dovrà assicurare, insieme agli altri operatori/figure professionali lo sviluppo del percorso di accompagnamento per i richiedenti asilo presenti nei Centri di Accoglienza Straordinaria. Esegue le fasi relative al primo contatto, alla prima accoglienza e al disbrigo delle pratiche burocratiche. Si occupa della realizzazione di attività educative per gli ospiti, con un focus specifico sui minori. Di concerto con il team di lavoro, realizza la presa in carico e l’accompagnamento dei progetti individuali. Ha esperienza di lavoro pregressa o attitudine al lavoro in contesti multiculturali e in ambito educativo. Si impegnerà a partecipare alle riunioni di coordinamento mensili e ad eventuali aggiornamenti formativi organizzativi dalla Fondazione Giovanni Paolo II.

Principali Servizi:

  • Coordinamento e monitoraggio delle attività quotidiane. 
  • Assistenza, Accoglienza e accompagnamento ai servizi offerti.
  • Orientamento sul territorio e fornitura beni di prima necessità.
  • Realizzazione di attività educative per gli ospiti, con focus sui minori.

Requisiti richiesti:

  • Residenza nella Provincia di Arezzo.
  • Conoscenza della lingua inglese e francese.
  • Ottime capacità relazionali e attitudine a lavorare in team.
  • Attitudine alle relazioni interpersonali.
  • Forte motivazione e interesse verso le tematiche dell’integrazione e intercultura.
  • Conoscenza dei termini di riferimento normativi per le tematiche affrontate.
  • Orientamento ai Servizi di base e specializzati.
  • Capacità di gestire attività organizzative, educative e laboratoriali in strutture residenziali.

Desiderabile

  • Conoscenza della lingua araba.
  • Esperienza pregressa in ruoli similari.
  • Esperienza pregressa in ambito educativo.
  • Laurea o corsi di specializzazione su tematiche inerenti.

Come Candidarsi: 

Per dichiarazione interesse inviare CV e lettera di motivazione a s.ermini@fondazionegiovannipaolo.org con oggetto “candidatura progetto E mi avete accolto”. Nota: solo i candidati preselezionati saranno contattati per un colloquio conoscitivo.

Le nostre ricerche di personale sono aperte a tutte le candidature, senza alcuna discriminazione di: nazionalità, religione, genere, età e appartenenza politica. La ricerca è aperta a persone appartenenti a categorie protette. Verranno esaminati i curriculum contenenti l’autorizzazione al Trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs.196/2003.Ass

Maggiori informazioni

Source