ACRA – Coordinatore/coordinatrice Paese – Guinea Bissau

ACRA – Coordinatore/coordinatrice Paese – Guinea Bissau

Fondazione ACRA sta selezionando un/a Coordinatore/coordinatrice Paese da inserire nella sua operatività in Guinea-Bissau. Durata: 12 mesi. Scadenza candidature: 28 febbraio 2023.

ACRA ha iniziato ad operare in Guinea Bissau con interventi nel settore della salute. Attualmente gli interventi di ACRA si concentrano nel settori WASH. Il progetto fa parte del programma di sviluppo locale che interessa l’intera isola di Bolama e ACRA è responsabile della componente idrica, in particolare la fornitura di acqua potabile nei villaggi identificati nella zona di intervento.

Ruolo: Rappresentante Paese e Coordinatore/coordinatrice Programma.

Regione/Sede: Guinea Bissau.

Data di inizio: Marzo 2023.

Scadenza per le candidature: 28 Febbraio 2023.

Stipendio: in relazione all’esperienza, alle qualifiche, alle competenze.

Durata del contratto: da definire.

Mansioni:

  • Contribuire allo sviluppo della strategia del paese, in accordo con il Desk di sede e con la strategia organizzativa di ACRA.
  • Supervisionare le risorse di coordinamento in maniera efficiente al fine di garantire la sostenibilità dello stesso, con delega speciale sulla sicurezza.
  • Partecipazione attiva e rappresentanza in riunioni di coordinamento attori della cooperazione internazionale e tavole rotonde tematiche.
  • Sviluppare nuove progettazioni, in partnership con donatori, finanziatori, partner locali e internazionali, aprendo nuove linee di intervento per l’Organizzazione nel Paese e nella Regione.
  • Definire, aggiornare il regolamento Paese, identificando condizioni specifiche e soluzioni da adottare.
  • Rappresentare ACRA dal punto di vista legale, gestendo rapporti con autorità, coordinamenti, piattaforme, partner, donatori locali.
  • Revisione del budget annuale di coordinamento.
  • Responsabile sicurezza e PSEA per il paese, in coordinamento con i Focal Point di sede.
  • Garantire l’esecuzione delle attività di competenza di ACRA come previste dal progetto e la realizzazione dei risultati come degli obiettivi.
  • Instaurare relazioni politiche e istituzionali necessarie per il buon funzionamento del progetto e garantirne la visibilità sia in loco che in Italia.
  • Comunicare e collaborare con tutti i partner di progetto, cooperare insieme per coinvolgere e mobilitare le comunità beneficiarie.
  • Gestire e supervisionare gli aspetti amministrativi e finanziari del progetto di competenza ACRA.
  • Redigere i rapporti richiesti dal capofila, dai finanziatori come anche quelli richiesti dall’organizzazione per controlli interni.
  • Identificare le “buone pratiche” tra le esperienze realizzate durante il progetto.
  • Identificare e collaborare per la ricerca di opportunità di cofinanziamento del progetto.

Competenze richieste:

  • Almeno 3 anni di esperienza di Coordinamento di programmi in ambito cooperazione internazionale.
  • Conoscenza del contesto e del Paese.
  • Comprovate conoscenze e competenze delle regole di gestione e reportistica, in particolare di UE e altri donors istituzionali.
  • Ottima conoscenza del portoghese, anche nella produzione scritta.
  • Comprovata capacità di lavorare con un vasto numero di stakeholders, comprese le istituzioni locali e le associazioni della società civile locale.
  • Capacità di lavoro sotto stress e sulla base di scadenze prefissate.

Ulteriori competenze che costituiscono titolo preferenziale:

  • Laurea in discipline tecniche afferenti al settore idrico, sviluppo rurale, ingegneria.
  • Esperienza in ambito WASH in PVS.
  • Conoscenza della lingua italiana ed inglese.

Contatti

Si prega di inviare la domanda via e-mail a selezione@acra.it entro il 28 Febbraio 2023.

  • CV e lettera di presentazione
  • indicazione di almeno 2 referenze con e-mail e telefono.

Oggetto: COORD_BIS_2023