Italian Council 2019

Italian Council 2019

La DGAAP del MIBAC lancia la nuova edizione dell’Italian Council con una veste rinnovata, più internazionale e inclusiva. Con un budget di 1.900.000 euro, potranno essere finanziati progetti che prevedano lo sviluppo di talenti e la promozione internazionale di artisti, curatori e critici, oltre che l’incremento delle collezioni pubbliche, anche con nuove produzioni, come nelle passate edizioni.

A chi si rivolge
Potranno presentare domanda di partecipazione a Italian Council: artisti, curatori, critici, purché supportati da istituzioni culturali; musei, enti pubblici e privati senza scopo di lucro; istituti universitari; fondazioni; comitati formalmente costituiti e associazioni culturali non profit. Ogni progetto dovrà necessariamente prevedere la collaborazione con realtà internazionali e/o una fase di promozione all’estero. Il finanziamento richiesto non potrà superare l’80% dell’importo totale, con un tetto massimo che varia in base alla tipologia del progetto presentato.

Progetti ammessi
Dalla presente edizione il programma di finanziamento sarà più impegnato sul fronte della promozione dell’arte italiana all’estero e andrà a operare su due ambiti di intervento:

  • incremento delle collezioni dei Musei pubblici italiani mediante l’acquisizione o la produzione di opere di artisti italiani, anche in occasione di residenze e mostre.
  • incentivo allo sviluppo di talenti e la promozione internazionale di artisti, curatori e critici italiani attraverso il finanziamento di progetti che riguardino la partecipazione di artisti a manifestazioni internazionali; progetti che prevedano residenze all’estero per artisti, curatori e critici; progetti finalizzati alla realizzazione di mostre monografiche presso istituzioni culturali straniere; progetti editoriali dedicati all’arte contemporanea italiana.

 

Modalità di partecipazione
Per partecipare al bando è necessario registrarsi a partire dall’8 luglio 2019 sul sito dedicato e caricare la domanda redatta sul modello allegato al bando entro le ore 12.00 del 30 settembre 2019.

Bando completo e maggiori dettagli su Aap.beniculturali.it.