Voucher digitali in Lombardia

Voucher digitali in Lombardia

A partire dal 25 gennaio 2018 le micro piccole e medie imprese (MPMI) con sede nel territorio che fa capo alla Camera di Commercio Metropolitana di Milano – Monza e Brianza – Lodi possono inviare le richieste per richiedere i nuovi voucher digitali: il bando si propone di finanziare attraverso la concessione di contributi a fondo perduto la diffusione della cultura e della pratica digitale imprese di tutti i settori economici.

Linee guida
Il bando si basa su tre direttive principali:
• Diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI;
• Innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle opportunità offerte dal digitale;
• Sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0.

La CdC Metropolitana avvia due misure, rispettivamente:
• Misura A, contributi per avviare progetti indirizzati all’introduzione delle nuove tecnologie digitali 4.0 concessi a gruppi di imprese (da 5 a 20 imprese);
• Misura B, contributi alle singole imprese per attivare servizi di consulenza finalizzati all’introduzione delle nuove tecnologie digitali 4.0, presentate da singole imprese.

Contributi
I contributi possono raggiungere il 50% dei costi ammissibili, fino a un massimo di 5mila euro oltre alla premialità relativa al Rating di legalità. Le domande possono essere inviate dal 25 gennaio al 23 marzo 2018.

Per ulteriori informazioni consultare il bando.