Portale InPA: in arrivo le nuove opportunità di lavoro

Portale InPA: in arrivo le nuove opportunità di lavoro

Con l’approvazione del decreto legge n. 80/2021 (convertito con la legge n. 113 del 6 agosto 2021) è stato lanciato il Portale del Reclutamento InPA, un progetto sviluppato dal Dipartimento per la Funzione Pubblica con la collaborazione di Almaviva.

Il portale intende semplificare le procedure di reclutamento di figure per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e l’assunzione veloce di personale nella Pubblica Amministrazione. L’obiettivo finale è quello consentire la selezione dei professionisti sulla base dei titoli e dei CV e il reclutamento attraverso bandi di concorso. 

Entro dicembre è previsto l’affidamento dei primi mille incarichi triennali a supporto delle Amministrazioni Locali nella gestione delle procedure del PNRR.

Il reclutamento è destinato rispettivamente a:

  • professionisti (per le professioni per cui è prevista iscrizione ad un albo, un collegio o un ordine professionale o una qualificazione professionale);
  • esperti (la cui professione non rientra negli standard della categoria “professionisti”);
  • personale di alta specializzazione (figure in possesso, oltre che di Laurea Magistrale o Specialistica, di un Dottorato di Ricerca o di un Master Universitario di secondo livello).

Per candidarsi alle opportunità di lavoro è sufficiente effettuare l’iscrizione con SPID, CIE o CNS, a cui seguirà il caricamento del proprio CV e l’indicazione di eventuali preferenze territoriali.