AIBI – Coordinatore interventi emergenza Ucraina – Italia

AIBI – Coordinatore interventi emergenza Ucraina – Italia

Ai.Bi. – Associazione Amici dei Bambini sta selezionando un/a Coordinatore interventi emergenza Ucraina da inserire nella sua operatività in Italia. Scadenza candidature 24 Luglio 2022

Coordinatore interventi emergenza Ucraina – San Giuliano Milanese, Italia

Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, ONG che dal 1986 opera in Italia e in 33 paesi nel mondo per garantire ad ogni minore il diritto di essere figlio, cerca urgentemente un Coordinatore Interventi “Emergenza Ucraina” da inserire nella sua operatività in Italia per organizzare le azioni in risposta all’emergenza in corso, in Ucraina e nei Paesi limitrofi.

Sede lavorativa: Mezzano di S.Giuliano M.se (Milano).

Settore: Ufficio Cooperazione Internazionale.

Inizio incarico: luglio 2022.

Durata contratto: 12 mesi (rinnovabili).

Livello retributivo: da definire in base all’esperienza.

La persona selezionata, collaborando con il Responsabile delle Attività Istituzionali e quindi riportando a questa, si occuperà di:

  • Coordinare e supervisionare gli interventi già avviati o che verranno avviati in Ucraina e nei Paesi limitrofi in risposta all’emergenza in corso, in accordo con il personale di Ai.Bi. all’estero, le controparti locali e  altre organizzazioni internazionali coinvolte, assicurando la tempistica della reportistica interna e dei report e degli audit richiesti;
  • Gestire le risorse umane e finanziarie destinate ai progetti di sua competenza;
  • Coordinare la formazione e l’affiancamento del personale che lavora all’estero;
  • Coordinare l’instaurazione delle relazioni politiche ed istituzionali in loco necessarie al buon funzionamento dei progetti ed alla loro visibilità;
  • Coordinare le relazioni con i partner / network locali e assicurare la cooperazione con loro;
  • Partecipare ai cluster tematici di riferimento, coordinarsi con gli altri attori umanitari presenti e monitorare e analizzare l’evoluzione dei bisogni della popolazione di riferimento con il protrarsi dell’emergenza in corso;
  • Rappresentare se necessario l’Associazione presso enti finanziatori o interlocutori istituzionali in Italia e in Europa con riferimento all’emergenza in corso;
  • Realizzare monitoraggi e studi di fattibilità e collaborare alla stesura di nuove proposte di progetto, inclusa la costruzione di budget, individuando priorità tematiche nuove o consolidate, individuando nuovi partner o consolidando gli esistenti, e ipotizzando possibili nuove collaborazioni;
  • Redazione di report operativi periodici sull’andamento o sulla chiusura di progetti.

Requisiti richiesti:

  • Disponibilità a missioni frequenti in Ucraina e nei Paesi limitrofi;
  • Laurea o diploma universitario;
  • Esperienza pregressa pluriennale in Organizzazioni Non Governative di gestione tecnica e finanziaria di progetti di emergenza e di ricostruzione post bellica (in particolare di interventi finanziati da ECHO, MAECI-AICS e OCHA);
  • Ottima conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta. Costituisce titolo preferenziale la conoscenza della lingua russa o dell’ucraino;
  • Flessibilità, resistenza allo stress e buone capacità diplomatiche;
  • Capacità di leadership, rispetto della gerarchia e team building;
  • Capacità di lavorare con una vasta gamma di stakeholders, includendo istituzioni nazionali, locali ed organizzazioni di base;
  • Capacità di comunicazione e mediazione con partner e istituzioni locali;
  • Ottima conoscenza dei più comuni sistemi informatici (word, excel, power point, posta elettronica);

Ringraziando anticipatamente per l’interesse, informiamo i candidati che per ragioni organizzative saranno contattati soltanto coloro che possiedono i requisiti richiesti.

Per ulteriori informazioni, consultare il seguente link.