Research2Innovation, la call che offre alle imprese tecnologia e programmi di incubazione

Research2Innovation, la call che offre alle imprese tecnologia e programmi di incubazione

R2I, Research2Innovation è un progetto promosso dall’INFN, dal CERN e dai BIC, Business Incubation Centres per sostenere gli imprenditori nel compito di inserire le tecnologie innovative nel mercato produttivo.

Gli altri enti promotori sono i3P del Politecnico di Torino, Bioindustry Park di Colleretto Giocosa (Torino) e Cubact dell’Università di Sassari.

INFN e CERN mettono a disposizione le proprie competenze tecniche, mentre i BIC offrono le proprie strutture e competenze grazie a programmi di incubazione dedicati. INFN e il CERN si impegnano a fornire alle aziende incubate un sostegno per un accesso facilitato allo sviluppo e allo sfruttamento delle proprie tecnologie, per un periodo di 24 mesi e fino a 40 ore/uomo. Mentre i BIC forniranno un contributo di supporto al business, attraverso finanziamenti, infrastrutture e consulenza.

All’iniziativa sono invitati:

  • tutti i soggetti costituiti in forma societaria-consortile da meno di 3 anni o che, pur costituiti da più di 3 anni, abbiano recentemente avviato un nuovo progetto di sviluppo di prodotti innovativi compatibili con le tecnologie dell’INFN e del CERN;
  • le persone fisiche che intendano avviare un’impresa e accedere ai programmi di incubazione presso uno dei BIC che partecipano all’iniziativa.

 

Ciascuna azienda incubata riceverà un contributo del valore di 40.000 euro, che potrà essere in natura e includere una serie di servizi.

La scadenza dei termini per la presentazione delle manifestazioni di interesse è fissata per le ore 11.59 del giorno 11 febbraio 2019.

Per maggiori informazioni consultare il seguente link.